LezioniDiMatematica.net

 
 
 
  Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
     

          

     
     

 

SISTEMI di LOGARITMI

 

 



Per comprendere  

 

Chiamiamo SISTEMA di LOGARITMI l'INSIEME dei LOGARITMI di tutti i numeri reali positivi rispetto ad una STESSA BASE a.

Nelle lezioni precedenti abbiamo detto che la BASE a del LOGARITMO è un numero:

  • POSITIVO

e

  • DIVERSO da 1.

Quindi

loga b = x

con

a appartenente ai reali positivi meno l'insieme formato dall'elemento 1.

che si legge

a appartenente ai reali positivi meno l'insieme formato dall'elemento uno.

 

 

Ne consegue che i SISTEMI di LOGARITMI sono INFINITI in quanto ogni numero reale positivo diverso da 1 può essere preso come BASE di un sistema.

 

I SISTEMI di LOGARITMI più usati sono due:

  • il SISTEMA in BASE 10 che prende il nome di SISTEMA di LOGARITMI DECIMALI o anche VOLGARI o di BRIGGS. Questo sistema è usato soprattutto nei calcoli numerici.

Il nome Briggs viene dal matematico inglese Henry Briggs che ha costruito le prime tavole logaritmiche.

I logaritmi in base 10 possono essere scritti, oltre che nella forma comune, ovvero 

log10 b

anche omettendo la base e scrivendo l'iniziale della parola logaritmo con la LETTERA MAIUSCOLA, cioè

Log b

 

 

  • il SISTEMA in BASE e che prende il nome di SISTEMA di LOGARITMI NATURALI o NEPERIANI poiché e è detto numero di Nepero.

Si parla di logaritmi neperiani in quanto introdotti dal matematico scozzese Gianni Nepero.

I logaritmi in base e possono essere scritti, oltre che nella forma comune, ovvero 

loge b

anche omettendo la base  

log b

o anche con l'abbreviazione

ln b.

 

Il NUMERO DI NEPERO, detto anche numero di Eulero, è un numero irrazionale, cioè un numero con infinite cifre decimali. Esso corrisponde a 

e = 2,718281828...

 

Per il momento diciamo che il numero di Nepero è il valore a cui si avvicina l'espressione

Numero di Nepero

con n intero

mano a mano che n diventa più grande.

 

In maniera più precisa dovremmo dire che il numero e è il risultato del limite di una successione, ma, per ora, il concetto di limite non è ancora noto allo studente.

 

Poiché esistono infiniti sistemi di logaritmi, può essere necessario esprimere il logaritmo di una certa espressione, in una nuova base. Vedremo, nella prossima lezione, come è possibile farlo.

 

  Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti su esponenziali e logaritmi

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni su esponenziali e logaritmi

 

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 


 

Ripetizioni on line di Economia Aziendale

 


Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681