LezioniDiMatematica.net
Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

 

 
 

MarchegianiOnLine.net

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

 

 

24 Esercizi svolte sulle proprietà delle potenze

 

 

 

 

 

 

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
REGOLA di RUFFINI: un altro esempio

 

Per comprendere  

 

Nella lezione precedente abbiamo visto come è possibile trovare, con la REGOLA di RUFFINI,  il QUOZIENTE  e il RESTO di una divisione del tipo:

 

P(x) : (x-a)

senza eseguirla.

 

Si è detto, appunto che avendo un POLINOMIO di GRADO n ORDINATO secondo le POTENZE DECRESCENTI di x e volendo dividerlo per (x -a), il QUOZIENTE della divisione sarà un POLINOMIO ORDINATO di grado n-1 i cui COEFFICIENTI possono essere trovati con la REGOLA di RUFFINI.

 

Vediamo ora come è possibile, applicando la REGOLA di RUFFINI, dividere un POLINOMIO INTERO P(x) per un BINOMIO del tipo

ax - b oppure ax + b.

 

La PROPRIETA' INVARIANTIVA della divisione dice che MOLTIPLICANDO o DIVIDENDO i due TERMINI della divisione per UNO STESSO NUMERO DIVERSO DA ZERO,  il QUOZIENTE NON CAMBIA, mentre il RESTO viene MOLTIPLICATO o DIVISO per lo STESSO NUMERO.

 

Se, allora, noi DIVIDIAMO, DIVIDENDO e DIVISORE per a riconduciamo la nostra divisione al tipo visto in precedenza e possiamo applicare, nei soliti modi, la Regola di Ruffini.

ATTENZIONE!!! Dobbiamo però ricordarci che, se s'è un RESTO, esso va moltiplicato per a, per avere il resto della divisione data inizialmente.

 

Vediamo di chiarire quanto detto ricorrendo ad un esempio.

Esempio:

(4x3 +4x2 -11x +4) : (2x - 1).

 

Iniziamo col dividere, dividendo e divisore, per 2. Avremo:

(2x3 +2x2 -11/2x +2) : (x - 1/2).

 

Applichiamo la Regola di Ruffini a questa nuova divisione:

 

Regola di Ruffini

Il risultato della divisione sarà:

(4x3 +4x2 -11x +4) : (2x - 1) = 2x2 +3x -4.

 

Il resto è zero. Se esso fosse stato diverso da zero l'avremmo dovuto moltiplicare per +2 per avere il resto della divisione di partenza.

 

 

Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti sui polinomi

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sui polinomi

 

Per approfondire

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 01685640680