RAPPORTO DI DUE GRANDEZZE

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Due GRANDEZZE si dicono OMOGENEE se sono della STESSA SPECIE.

Ad esempio, dei segmenti sono delle grandezze omogenee tra loro. Delle superfici sono delle grandezze omogenee tra loro.

Due GRANDEZZE OMOGENEE sono tra loro CONFRONTABILI.



Supponiamo di avere due segmenti: il segmento AB e il segmento CD:

Rapporto tra grandezze



Supponiamo

Ora osserviamo che il segmento AB contiene esattamente 4 volte il segmento CD. Infatti:

Rapporto tra grandezze



Possiamo allora dire che il RAPPORTO tra AB e CD è uguale a 4. Il che si scrive nel modo seguente:

AB : CD = 4

oppure

AB/CD = 4.



Consideriamo ora quest'altra situazione.

Supponiamo di avere sempre due segmenti: il segmento AB e il segmento CD. Tuttavia, questa volta, osserviamo che, 1/3 del segmento CD è contenuto 7 volte nel segmento AB. Ovvero:

Rapporto tra grandezze



Possiamo allora dire che il RAPPORTO tra AB e CD è uguale a 7/3. Il che si scrive nel modo seguente:

AB : CD = 7/3

oppure

AB/CD = 7/3.



Supponiamo, ora, di avere un rettangolo la cui base misura m 5 e la cui altezza misura m 3:

Rapporto tra grandezze



In questo casopossiamo scrivere che:

AB/AD = 5/3.



Tuttavia, se scegliamo come unità di misura, anziché il metro, il centimetro potremmo scrivere:

AB = 500 cm

AD = 300 cm

e quindi:

AB/AD = 500/300

che poi è uguale a

AB/AD = 500/300 = 5/3.



Quindi, il RAPPORTO di due GRANDEZZE OMOGENEE è uguale al RAPPORTO delle LORO MISURE rispetto ad una stessa unità comunque scelta.

 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net