RETTANGOLO

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Disegniamo di seguito un RETTANGOLO:

Rettangolo



Il RETTANGOLO è un PARALLELOGRAMMA che ha tutti e quattro gli ANGOLI RETTI e quindi tra loro CONGRUENTI:

Angoli del rettangolo



Poiché gli angoli del rettangolo hanno tutti la stessa ampiezza esso è un POLIGONO EQUIANGOLO.



Un lato qualsiasi del rettangolo può essere considerato la sua BASE:

Base del rettangolo



Uno dei lati ad esso perpendicolare sarà l'ALTEZZA del rettangolo:

Base e altezza del rettangolo



BASE e ALTEZZA sono dette anche DIMENSIONI del RETTANGOLO. Quindi possiamo dire anche che, DUE LATI CONSECUTIVI del rettangolo si dicono dimensioni del rettangolo:

Dimensioni del rettangolo



Disegniamo, ora, le DIAGONALI AC e BD del nostro rettangolo.

Diagonali del rettangolo

Ora consideriamo i due triangoli ottenuti ACD e BCD:

Diagonali del rettangolo

Diagonali del rettangolo



I due triangoli sono due TRIANGOLI RETTANGOLI dato che per definizione il rettangolo ha tutti angoli di 90°.

Poiché il RETTANGOLO è un parallelogramma, come tutti i parallelogrammi, i suoi LATI OPPOSTI sono CONGRUENTI.

Quindi il lato AD è congruente al lato BC:

AD conguente BC

che si legge

AD è congruente a BC.



Questo significa che i due triangoli ACD e BCD hanno:

  • un angolo della stessa ampiezza;
  • due lati della stessa lunghezza.

    Diagonali del rettangolo

    Diagonali del rettangolo




Il PRIMO CRITERIO DI CONGRUENZA dei TRIANGOLI ci dice che DUE TRIANGOLI sono CONGRUENTI se hanno rispettivamente CONGRUENTI DUE LATI e l'ANGOLO TRA ESSI COMPRESO come accade nel nostro caso.

Quindi essendo i due triangoli congruenti, anche le loro IPOTENUSE (AC e BD) sono CONGRUENTI. Ma le ipotenuse dei due triangoli sono le diagonali del rettangolo.

Questo significa che il RETTANGOLO ha le due DIAGONALI CONGRUENTI.



Essendo il RETTANGOLO un PARALLELOGRAMMA esso gode di tutte le PROPRIETA' dei parallelogrammi. Ovvero:

  • ogni DIAGONALE divide il rettangolo in DUE TRIANGOLI CONGRUENTI; le DIAGONALI si TAGLIANO a META'. Inoltre, come abbiamo appena visto nel rettangolo le diagonali sono CONGRUENTI;
  • i LATI OPPOSTI sono CONGRUENTI;
  • come tutti i parallelogrammi gli angoli opposti sono congruenti. Nel rettangolo possiamo affermare che gli ANGOLI sono tutti RETTI e di conseguenza sono tutti CONGRUENTI (quindi non solo gli angoli opposti).

 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net