MISURE DI LUNGHEZZA

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

L'UNITA' DI MISURA delle LUNGHEZZE è il METRO che viene indicato con la sigla m.



Il METRO è all'incirca pari alla quarantamilonesima parte del meridiano terrestre. Esso è rappresentato dalla lunghezza del regolo conservato, alla temperatura costante di zero gradi, presso il Museo dei pesi e delle misure di Sèvres a Parigi. Il regolo è formato da una lega inalterabile composta da 90 parti di platino e 10 parti di iridio..



Riportiamo, nella tabella che segue, i MULTIPLI e i SOTTOMULTIPLI del METRO con le rispettive sigle.



Misure di lunghezza



Come si trasforma una misura di lunghezza in un'altra? Per farlo dobbiamo tenere presente la tabella che abbiamo appena visto e ricordare che:

  • per trasformare una unità di lunghezza in un'altra di ORDINE SUPERIORE dobbiamo SPOSTARE LA VIRGOLA verso SINISTRA di tante cifre quanti sono i POSTI che INTERCEDONO tra le due unità di misura;

    Esempio:

    43,25 m = 4,325 dam

    258,12 m = 2,5812 hm

    4327,1 m = 4,3271 km

    512 mm = 51,2 cm

  • per trasformare una unità di lunghezza in un'altra di ORDINE INFERIORE dobbiamo SPOSTARE LA VIRGOLA verso DESTRA di tante cifre quanti sono i POSTI che INTERCEDONO tra le due unità di misura.

    Esempio:

    4,15 m = 41,5 dm

    40,318 m = 40.318 mm

    1,3275 hm = 1.327,5 dm.


Nel caso in cui dovesse essere necessario, si aggiungono degli zeri, se il numero delle cifre non è sufficiente.

Esempio:

4 m = 0,004 km

0,5 m = 50 cm.

 
Per approfondire questo argomento, leggi:
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net