COSTRUZIONE DI UN TRIANGOLO EQUILATERO

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Concludiamo l'esame dei metodi per costruire un poligono regolare ed esaminiamo la COSTRUZIONE di un TRIANGOLO EQUILATERO.



Costruiamo un ESAGONO REGOLARE INSCRITTO nella circonferenza come abbiamo visto nella lezione precedente.

Costruzione di un esagono regolare inscritto nella circonferenza



Ora uniamo i vertici A, C, E. Avremo:

Costruzione di un triangolo equilatero inscritto nella circonferenza



Ora osserviamo gli archi Arco AC, Arco CE,Arco EA:

Costruzione di un riangolo equilatero inscritto nella circonferenza



Essi sono il DOPPIO di ARCHI CONGRUENTI (come abbiamo visto nella lezione precedente) e quindi sono anch'essi congruenti. Così, ad esempio, l'arco Arco ACche sottende la corda AC misura 120° (infatti nell'esagono regolare l'arco misura 60°, quindi il doppio è 120°).

Come sappiamo ARCHI CONGRUENTI sottendono CORDE CONGRUENTI. Quindi, i lati del nostro triangolo sono congruenti e, di conseguenza, abbiamo disegnato un TRIANGOLO EQUILATERO.

 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net