MASSIMO COMUNE DIVISORE

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Parlando di numeri primi abbiamo appreso come, attraverso la SCOMPOSIZIONE in FATTORI PRIMI e applicando il CRITERIO GENERALE di DIVISIBILITA' è possibile trovare TUTTI i DIVISORI di un dato NUMERO.

Ora vediamo come è possibile trovare i DIVISORI COMUNI a DUE NUMERI.

Ad esempio prendiamo i numeri:

60 e 90.



Vogliamo, cioè, trovare quei numeri per i quali è divisibile sia 60 che 90.



I DIVISORI di 60 sono:

1, 2, 3, 4, 5, 6, 10, 12, 15, 20, 30, 60.



I DIVISORI di 90 sono:

1, 2, 3, 5, 6, 9, 10, 15, 18, 30, 45, 90.



Osservando queste due serie di numeri notiamo chiaramente che:

1, 2, 3, 5, 6, 10, 15, 30

sono divisori comuni ad entrambi i numeri.



Il maggiore di essi è 30 che prende il nome di MASSIMO COMUN DIVISORE tra 60e 90.

L'espressione MASSIMO COMUN DIVISORE si abbrevia così: M.C.D.

Per indicare che 30 è il massimo comun divisore tra 60 e 90 scriveremo:

M.C.D. (60; 90) = 30.



Facciamo un altro esempio. Vogliamo cercare il MASSIMO COMUN DIVISORE tra 8 e 12.

I DIVISORI di 8 sono:

1, 2, 4, 8.



I DIVISORI di 12 sono:

1, 2, 3, 4, 6,12.



Osservando queste due serie di numeri notiamo chiaramente che:

1, 2, 3, 4

sono divisori comuni ad entrambi i numeri.



Il maggiore di essi è 4, quindi:

M.C.D. (8; 12) = 4.



In generale, quindi, possiamo dire che il MASSIMO COMUNE DIVISORE di due o più numeri è il MAGGIORE dei loro DIVISORI COMUNI.



Ora facciamo un altro esempio.

Prendiamo i seguenti numeri:

15, 45.



I DIVISORI di 15 sono:

1, 3, 5, 15.



I DIVISORI di 45 sono:

1, 3, 5, 9, 15, 45.



Pertanto avremo:

M.C.D. (15; 45) = 15.



Come possiamo notare il M.C.D. è lo stesso numero 15.

Da ciò possiamo trarre la seguente regola: se dati due o più numeri, il MINORE è DIVISORE di tutti gli altri, esso è il M.C.D. dei numeri dati.



Esempio:

9, 27, 36



I DIVISORI di 9 sono:

1, 3, 9.



I DIVISORI di 27 sono:

1, 3, 9, 27.



I DIVISORI di 36 sono:

1, 3, 4, 9, 12, 36.



Pertanto avremo:

M.C.D. (9; 27; 36) = 9.

 
Per approfondire questo argomento, leggi:
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net