DIFFERENTI FORMULE GONIOMETRICHE

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nella lezione precedente abbiamo spiegato perché è necessario l'uso delle FORMULE GONIOMETRICHE.

Con questa espressione intendiamo una serie di FORMULE che permettono di TRASFORMARE le funzioni gonometriche della somma o differenza di due angoli, o del doppio, del tripo o della metà di un angolo, in un'espressione composta da ALTRE FUNZIONI GONOMETRICHE degli angoli dati.


In questa lezione ci limiteremo a vedere quali sono le formule goniometriche, mentre per un loro esame approfondito si rimanda alle successive lezioni.

Le FORMULE GONIOMETRICHE si differenziano in:


Nella prossima lezione inizieremo ad esaminare le formule di addizione.

 
 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net