FUNZIONI GONIOMETRICHE FONDAMENTALI

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nelle lezioni precedenti abbiamo visto cosa si intende per seno e coseno dell'angolo α.

Come è facile intuire, al VARIARE di α variano anche il SENO e il COSENO di α.

Un esempio lo vediamo nelle immagini sottostanti

Funzioni goniometriche



Come sappiamo ad ogni arco della circonferenza goniometrica è associato un angolo e viceversa: quindi tra l'angolo e l'arco corrispondente esiste una corrispondenza biunivoca.

Funzioni goniometriche


All'ANGOLO α è associato l'ARCO AP, e quindi il punto P, le cui coordinate non sono altro che il SENO e il COSENO dell'angolo α.

Queste due grandezze, quindi, SENO e COSENO di α sono FUNZIONI dell'angolo α.


y = sen α

e

y = cos α

sono dette FUNZIONI GONIOMETRICHE o anche FUNZIONI TRIGONOMETRICHE, ma anche FUNZIONI CIRCOLARI.


Più precisamente esse prendono il nome di FUNZIONI GONIOMETRICHE FONDAMENTALI per distinguerle dalle altre funzioni gonomiometriche, che vedremo nelle prossime lezioni, che sono derivante dalle due funzioni fondamentali.


Seno e coseno di un angolo α sono funzioni che hanno come DOMINIO tutto l'insieme dei NUMERI REALI R, dato che un punto P può muoversi sulla circonferenza goniometrica percorrendola infinite volte, compiendo infiniti giri: ad ogni giro l'ampiezza dell'angolo percorso aumenta di 360°, ovvero di .

 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net