FUNZIONE COSECANTE

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nella lezione precedente abbiamo visto qual è il GRAFICO della FUNZIONE COSECANTE. Esso si presenta così:

Rappresentazione grafica della funzione cosecante



Ricordiamo anche che:


Ora riportiamo sullo stesso grafico sia la funzione seno che la funzione cosecante:

Rappresentazione grafica della funzione cosecante

Notiamo, dalla sovrapposizione dei due grafici, quanto abbiamo già detto nelle lezioni precedenti, ovvero che:

  • quando la funzione seno vale 1 anche la funzione cosecante vale 1;
  • quando la funzione seno vale -1 anche la funzione cosecante vale -1;
  • quando la funzione seno assume valore 0, la funzione cosecante NON è DEFINITA;
  • quando la funzione seno si avvicina allo zero, la funzione cosecante tende a ±∞;
  • quando il seno è positivo lo è anche la cosecante e quando il seno è negativo lo è anche la cosecante.

Nel grafico sottostante mettiamo a confronto la funzione secante con la funzione cosecante. La forma dei due grafici è la stessa, ma sono diversi i punti nei quali le due funzioni assumono gli stessi valori (ad esempio +1 o -1, +∞, -∞): in pratica il secondo grafico risulta spostato di π/2 rispetto al primo.

Funzione secante e cosecante a confronto

 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net