SENO E COSENO

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Disegniamo una CIRCONFERENZA GONIOMETRICA e l'ANGOLO ORIENTATO α:


Angolo orientato


Chiamiamo P il punto della circonferenza associato all'angolo α.


Angolo orientato


L'ORDINATA del punto P che nell'immagine sottostante abbiamo indicato con yP, prende il nome di SENO dell'angolo α.


Angolo orientato


Esso si indica con il simbolo

sen α
o con il simbolo
sin α
entrambi si leggono
seno di alfa


Quindi possiamo dire che si definisce SENO dell'ANGOLO ORIENTATO α l'ORDINATA del punto della circonferenza goniometrica associato ad α.

Pertanto avremo:

sin α = yP



L'ASCISSA del punto P che nell'immagine sottostante abbiamo indicato con xP, prende il nome di COSENO dell'angolo α.


Angolo orientato


Esso si indica con il simbolo

cos α
che si legge
coseno di alfa


Quindi possiamo dire che si definisce COSENO dell'ANGOLO ORIENTATO α l'ASCISSA del punto della circonferenza goniometrica associato ad α.

Quindi avremo:

cos α = xP


Possiamo allora dire che il nostro punto P ha coordinate cos α e sen α. Ovvero:

P (cos α ; sen α )



Concludiamo questa lezione con una precisazione: il seno e il coseno non sono espressi da nessuna unità di misura. In altre parole essi sono dei numeri puri o potremmo dire delle grandezze prive di dimensione, come capiremo meglio dalla lettura della prossima lezione.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net