LezioniDiMatematica.net

 
 
 
  Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
     
   
     
     

 

EQUAZIONI ridotte a FORMA NORMALE

 

Per comprendere  

 

Supponiamo di trovarci di fronte ad una equazione del tipo

ax = b.

Dove a e b sono delle costanti.

Essa è una EQUAZIONE di PRIMO GRADO in UNA INCOGNITA. Infatti, la sola incognita presente è la x ed essa compare con grado massimo 1.

Quando un'equazione di primo grado ad una incognita è scritta in questa forma si dice RIDOTTA A FORMA NORMALE o RIDOTTA A FORMA TIPICA.

 

Esempio:

4x + 5 = 0.

 

Quella che abbiamo scritto è un'equazione di primo grado ad una incognita.

Applicando il PRIMO PRINCIPIO DI EQUIVALENZA  possiamo PORTARE il 5 a SECONDO MEMBRO, CAMBIANDOGLI di SEGNO, e scrivere:

4x = -5.

 

Così facendo abbiamo RIDOTTO l'equazione A FORMA NORMALE.

 

Vediamo un altro esempio:

2x + 3 - 2 = 0.

 

Anche questa è un'equazione di primo grado ad una incognita.

Applicando il PRIMO PRINCIPIO DI EQUIVALENZA  possiamo PORTARE +3 e -2 a SECONDO MEMBRO, CAMBIANDOLO loro il SEGNO, e scrivere:

2x = - 3 + 2.

A questo punto eseguiamo la somma algebrica dei due termini a secondo membro e abbiamo:

2x = - 1.

Anche in questo caso abbiamo RIDOTTO l'equazione A FORMA NORMALE.

 

 

Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti su equazioni di primo grado ad una incognita

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sulle equazioni di primo grado ad una incognita

 

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
Trova l'insegnante perfetto per le tue ripetizioni
 
www.SchedeDiGeografia.net
 
wwwStoriaFacile.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.LeMieScienze
 
www.MarchegianiOnLine.net
 
Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

 

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 

 

Ripetizioni on line di Economia Aziendale

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681