TRAPEZIO: DEFINIZIONE

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Sappiamo che un TRAPEZIO è un QUADRILATERO che ha DUE LATI OPPOSTI PARALLELI.

Ma abbiamo visto anche che un TRAPEZIO può essere ottenuto da un TRIANGOLO tagliandolo con una RETTA PARALLELA alla BASE.

In questa lezione vedremo che esiste ancora un'altra definizione di trapezio.



Disegniamo DUE RETTE PARALLELE (a e b).

Rette parallele

La PARTE di PIANO compresa tra DUE RETTE PARALLELE prende il nome di STRISCIA:

Striscia



SOVRAPPONIAMO alla striscia appena disegnata un ANGOLO CONVESSO, (cioè un angolo che non contiene i prolungamenti dei suoi lati). Il VERTICE di tale angolo deve essere ESTERNO alla striscia.

Trapezio



Come possiamo notare abbiamo disegnato l'angolo convesso Angolo QPR il cui vertice Vertice P è esterno alla striscia ab.



L'area delimitata dai punti ABCD rappresenta un trapezio:

Trapezio


 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net