LE FORMULE DEL TEOREMA DI PITAGORA

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nelle lezioni precedenti abbiamo dimostrato che in un triangolo rettangolo, il quadrato costruito sull'ipotenusa è equivalente alla somma dei quadrati costruiti sui due cateti.

Possiamo, allora enunciare il TEOREMA DI PITAGORA. Esso afferma che in ogni TRIANGOLO RETTANGOLO l'AREA DEL QUADRATO costruito sull'IPOTENUSA è UGUALE alla SOMMA delle AREE dei QUADRATI costruiti sui due CATETI.



Quindi, dato un triangolo rettangolo

Teorema di Pitagora: formule

Se chiamiamo rispettivamente con:

  • AQ1 l'area del quadrato costruito sull'ipotenusa;
  • AQ3 l'area del quadrato costruito sul cateto c1;
  • AQ2 l'area del quadrato costruito sul cateto c2;

possiamo scrivere che

AQ1 = AQ2 + AQ3.



Inoltre, abbiamo chiamato con:

  • i l'IPOTENUTA del triangolo;
  • c1 un CATETO;
  • c2 l'altro CATETO.

Noi sappiamo che l'AREA DI un QUADRATO è data da

A = l2

dove

l = lato del quadrato.



Ora, il QUADRATO COSTRUITO SULL'IPOTENUSA, che abbiamo chiamato Q1, ha come lato l'ipotenusa, quindi la sua area sarà data da:

AQ1 = i2.



Il QUADRATO COSTRUITO SUL CATETO 1, che abbiamo chiamato Q3, ha come lato il cateto c1, quindi la sua area

AQ3 = c12.



Infine il QUADRATO COSTRUITO SUL CATETOc2, che abbiamo chiamato Q2, ha come lato il cateto c2, quindi la sua area sarà data da:

AQ2 = c22.



Ora, sostituendo a

AQ1 = AQ2 + AQ3

le rispettive aree possiamo scrivere:

i2 = c12 + c22.



E' chiaro allora che, se noi conosciamo la misura dei due cateti di un triangolo rettangolo e vogliamo sapere la misura dell'ipotenusa dovremo estrarre la radice quadrata della somma dei quadrati dei due cateti. Ovvero:

Formule teorema di Pitagora



Da cui otteniamo:

Formule teorema di Pitagora



Possiamo allora affermare che la misura dell'IPOTENUSA di un triangolo rettangolo si ottiene estraendo la RADICE QUADRATA della SOMMA dei QUADRATI delle misure dei DUE CATETI.



Nella prossima lezione vedremo alcuni esempi su come applicare tale formula, mentre nelle successive lezioni ci occuperemo delle formule inverse.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net