IPERBOLE TRASLATA

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nelle lezioni precedenti abbiamo sempre preso in esame l'iperbole canonica, ovvero l'iperbole che ha i fuochi su uno dei due assi cartesiani e il centro di simmetria nell'origine degli assi:

Iperbole canonica con fuochi sull'asse delle y

oppure

Iperbole canonica con fuochi sull'asse delle x



Può capitare, però, di trovarsi di fronte ad un'iperbole con CENTRO DI SIMMETRIA DIVERSO rispetto all'ORIGINE DEGLI ASSI. Si parla, in questi casi, di IPERBOLE TRASLATA.

Più precisamente parliamo di IPERBOLE TRASLATA quando gli ASSI del suo sistema di riferimento sono PARALLELI rispetto agli ASSI CARTESIANI.



Andiamo a disegnare un'iperbole traslata.

Disegniamo, in arancio, gli assi dell'iperbole in modo tale che:

  • essi siano paralleli rispetto agli assi cartesiani;
  • il punto P0 sia il punto di intersezione degli assi disegnati;
  • il punto P0 rappresenti il centro di simmetria dell'iperbole.

Supponiamo che le coordinate del punto P0 siano

P0 (x0 ; y0)

Iperbole traslata



Ora vogliamo capire qual èl'EQUAZIONE dell'IPERBOLE TRASLATA.

Indichiamo con X e Y gli assi aventi per origine il punto P0 : tali assi sono gli assi di simmetria dell'iperbole:

Iperbole traslata



L'iperbole da noi disegnata non è altro che un'iperbole canonica rispetto al sistema di assi XP0 Y. Pertanto possiamo dire che la nostra iperbole ha, rispetto al sistema di assi XP0 Y,un'equazione della forma

Equazione dell'iperbole canonica rispetto agli assi XP0Y



A noi, però, interessa sapere quale forma assume la nostra equazione sul sistema iniziale di assi xOy.

Possiamo facilmente risolvere il problema ricordando le equazioni che ci permettono di passare alle coordinate del sistema xOy. Queste equazioni sono:

Equazioni di cambiamento degli assi di riferimento



Effettuando le opportune sostituzioni avremo:

Equazione dell'iperbole traslata



Quella che abbiamo appena scritto è l'EQUAZIONE dell'IPERBOLE TRASLATA,dove:

  • x0 e y0 sono le coordinate del CENTRO dell'iperbole;
  • a e b sono i due SEMIASSI dell'iperbole.

Ovviamente, nel caso in cui l'IPERBOLE ha i FUOCHI sull'ASSE parallelo all'asse delle ORDINATE, l'equazione dell'iperbole traslata sarà:

Equazione dell'iperbole traslata

Nella prossima lezione vedremo come applicare le formule qui viste.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net