NUMERI DECIMALI LIMITATI

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nella lezione precedente abbiamo visto come è possibile TRASFORMARE un NUMERO DECIMALE in una FRAZIONE DECIMALE.



Supponiamo di voler trasformare in frazione decimale il numero

3,25.



Procederemo nel modo a noi noto:

NUMERATORE = NUMERO INTERO = 325

DENOMINATORE = 1 seguito da TANTI ZERI quante sono le CIFRE DECIMALI del numero dato.

trasfrormare un numero decimale in una frazione

DENOMINATORE = 100

3,25 = 325/100.



La frazione che abbiamo ottenuto, in questo caso, può essere SEMPLIFICATA.

Dividiamo numeratore e denominatore per 5 ed otteniamo:

trasfrormare un numero decimale in una frazione



Osserviamo che abbiamo TRASFORMATO il nostro NUMERO DECIMALE in una FRAZIONE ORDINARIA.

La frazione ottenuta 13/4 si dice FRAZIONE GENERATRICE del numero 3,25.



Ora vogliamo chiederci se è possibile anche l'operazione inversa, ovvero se è possibile trasformare una FRAZIONE ORDINARIA in un NUMERO DECIMALE.



Esempio:

3/2 = 3 : 2 = 1,5

11/5 = 11 : 5 = 2,2

7/4 = 7 : 4 = 1,75

9/25 = 9 : 25 = 0,36

13/40 = 13 : 40 = 0,325.



Notiamo che tutte le FRAZIONI ORDINARIE che abbiamo considerato ci permettono di ottenere un NUMERO DECIMALE avente un NUMERO LIMITATO DI CIFRE DECIMALI.

I NUMERI DECIMALI aventi un NUMERO LIMITATO DI CIFRE DECIMALI prendono il nome di NUMERI DECIMALI LIMITATI.



Ora osserviamo le FRAZIONI ORDINARIE dalle quali siamo partiti per giungere ai nostri NUMERI DECIMALI LIMITATI. In particolare osserviamo i loro DENOMINATORI e proviamo a scomporli in fattori primi:



3/2 – DENOMINATORE 2

11/5 - DENOMINATORE 5

7/4 - DENOMINATORE 4; 4 = 22

9/25 - DENOMINATORE 25; 25 = 52

13/40 - DENOMINATORE 40; 40 = 23 x 5.



Scomponendo i denominatori delle frazioni in fattori primi osserviamo che essi contengono solamente 2, 5 o 2 e 5. In altre parole tali denominatori contengono solamente numeri che sono divisori di una potenza del 10.

Quindi possiamo dire che, una FRAZIONE ORDINARIA RIDOTTA AI MINIMI TERMINI si può trasformare in un NUMERO DECIMALE LIMITATO, se il suo DENOMINATORE contiene solamente i FATTORI PRIMI 2 e 5, o solamente il 2 o solamente il 5

Ad esempio, le seguenti frazioni possono essere trasformate in numeri decimali limitati:

1/4 - DENOMINATORE 4; 4 = 22 - infatti 1 : 4 = 0,25;

7/8 - DENOMINATORE 8; 8 = 23 - infatti 7 : 8 = 0,875;

11/125 - DENOMINATORE 125; 125 = 53 - infatti 11 : 125 = 0,088;

13/80 - DENOMINATORE 80; 80 = 24 x 5 - infatti 13 : 80 = 0,1625.



ATTENZIONE!!! Prima di applicare la regola che abbiamo appena visto dobbiamo aver ridotto la frazione AI MINIMI TERMINI.

Esempio:

9/12.

A prima vista potrebbe sembrare che la frazione non possa trasformarsi un un numero decimale limitato dato che 12 contiene anche il fattore 3.

Ma se semplifichiamo avremo:

Numeri decimali limitati

3 : 4 = 0,75.



Il denominatore, in realtà, contiene solamente il 2 e la frazione può essere trasformata in un NUMERO DECIMALE LIMITATO.

 
Per approfondire questo argomento, leggi:
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net