LezioniDiMatematica.net

 

 
Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
   

   
   

 

DISEQUAZIONI IRRAZIONALI con una COSTANTE a secondo membro e segno di maggiore (>)

 

Per comprendere  

 

Continuiamo a vedere come si risolvono le DISEQUAZIONI IRRAZIONALI, nelle quali compaiono ad un membro un POLINOMIO, sotto il segno di radice, e all'altro una COSTANTE.

 

In questa lezione esamineremo il seguente caso:

Disequazioni irrazionali

 

dove, lo ricordiamo, 

A(x) è un polinomio

k è una costante.

 

Anche in questo caso potremo avere due ipotesi diverse, a seconda del valore assunto dall'INDICE DELLA RADICE:

  • n è DISPARI;

  • n è PARI.

 

Partiamo dal caso in cui 

n è DISPARI.

Se n è dispari, è sempre possibile estrarre la radice sia nell'ipotesi in cui il RADICANDO sia POSITIVO che in quella in cui esso è NEGATIVO, come pure quando il radicando è UGUALE A ZERO. Inoltre il valore ottenuto estraendo la radice avrà lo stesso segno del radicando.

Quindi, in questo caso, la disequazione viene risolta semplicemente ELEVANDO entrambi i suoi membri ad n, ovvero avremo:

Disequazioni irrazionali con costante

 

che equivale a scrivere:

Disequazioni irrazionali con costante

 

Esempio:

Disequazioni irrazionali con costante

 

Notiamo che n è dispari (n = 3), quindi andiamo a risolvere la disequazione elevando entrambi i suoi membri alla terza:

 Disequazioni irrazionali con costante

 

 

Vediamo cosa accade, invece, se 

n è PARI.

Come abbiamo già avuto modo di dire anche nella precedente lezione è necessario che il RADICANDO sia POSITIVO o UGUALE A ZERO affinché sia possibile estrarre la sua radice. Quindi sarà necessario che:

Disequazioni irrazionali con costante

 

A questo punto dovremmo andare ad elevare entrambi i membri all'ennesima potenza:

Disequazioni irrazionali con costante

che equivale a risolvere la disequazione:

Disequazioni irrazionali con costante

 

Infine dovremmo andare a trovare le soluzioni che soddisfano entrambe le disequazioni. 

 

Osserviamo però che, se  

  • se k < 0, affinché la disequazione 

Disequazioni irrazionali con costante

sia verificata è sufficiente porre la condizione

Disequazioni irrazionali con costante

poiché un valore positivo è sempre maggiore di uno negativo. Quindi, per risolvere questo tipo di disequazione è sufficiente risolvere

Disequazioni irrazionali con costante

 

  • se k > 0, osserviamo che, nel momento in cui 

    Disequazioni irrazionali con costante

    poiché

    k > 0 

    sarà anche vero che A(x) è maggiore di zero, o uguale ad esso. Quindi, per risolvere questo tipo di disequazione è sufficiente risolvere la disequazione:

    Disequazioni irrazionali con costante

     

Esempio 1:

Disequazioni irrazionali con costante

In questo caso n è pari (n = 2) e k è negativo  (k = -2). Quindi andiamo a porre solamente la condizione che il radicando sia maggiore o uguale a zero. Ovvero:

Disequazioni irrazionali con costante

 

 

Esempio 2:

Disequazioni irrazionali con costante

In questo caso n è pari (n = 2) e k è positivo  (k = 3), quindi è sufficiente elevare al quadrato entrambi i membri della disequazione:

Disequazioni irrazionali con costante

 

Anche in questo caso andiamo a vedere cosa accade se invece del segno > avessimo il segno ?

Come abbiamo detto nella lezione precedente sarà sufficiente sostituire al simbolo > quello di  .

Esempio:

Disequazioni irrazionali con costante

In questo caso compare il simbolo . Trattandosi di una disequazione con n pari (n = 2) e k positivo ((k = 2) sarà sufficiente elevare entrambi i membri al quadrato:

Disequazioni irrazionali con costante

 

 

Lezione precedente - Lezione successiva 

Indice argomenti su disequazioni irrazionali

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sulle disequazioni irrazionali

 

 


Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica.
Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario

 
 
Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria
 

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681