LezioniDiMatematica.net

 

 
Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
   

   
   

 

LA ROTAZIONE

 

 



Per comprendere  

 

Disegniamo, su un piano α (che si legge alfa), un PUNTO O:

 

 

Punto O

 

 

Disegniamo, ora un ANGOLO β (che si legge beta).

Angolo Beta

 

 

Ora associamo al nostro angolo un VERSO, che potrà essere orario oppure antiorario: in questo modo avremo un ANGOLO ORIENTATO che avrà una sua precia AMPIEZZA detta MODULO.

 

 

Nel nostro caso vogliamo associare al l'angolo β il verso orario:

 

 

Angolo orientato Beta

 

 

Un ANGOLO ORIENTATO si indica con una FRECCIA sopra la lettera che lo individua: la freccia andrà da sinistra verso destra per indicare il verso orario e da destra verso sinistra per indicare il verso antiorario.

 

 

Angolo orientato con verso ORARIO:

Angolo orientato

 

 

Angolo orientato con verso ANTIORARIO:

Angolo orientato

 

 

Nel nostro caso abbiamo disegnato un angolo con verso orario.

 

 

Ora, dato un qualsiasi punto P, del piano α, il punto fisso O e un angolo orientato, Angolo orientato, disegniamo il corrispondente punto P' nel modo che segue:

  • puntiamo il compasso in O;
  • apriamo il compasso in modo che l'apertura sia uguale al segmento OP;
  • descriviamo un arco corrispondente all'ampiezza dell'angolo in senso orario.

L'estremità P' dell'arco è il CORRISPONDENTE di P .

Più esattamente il punto P' si dice CORRISPONDENTE o OMOLOGO di P nella ROTAZIONE R.

 

 

Angolo orientato

Il movimento diretto che ci ha permesso di passare dal punto P al punto P' prende il nome di ROTAZIONE: nel nostro esempio abbiamo eseguito una ROTAZIONE ORARIA di AMPIEZZA β.

 

 

Angolo orientato

Possiamo allora dire che la ROTAZIONE è un movimento diretto determinato, da:

  • un punto fisso O, detto CENTRO DI ROTAZIONE,
  • da un ANGOLO ORIENTATO che ne determina l'ampiezza,
  • da un VERSO di spostamento.

 

Nella prossima lezione vedremo come si può effettuare la rotazione di una figura piana.

 

 

  Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti sulle trasformazioni geometriche

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sulle trasformazioni geometriche

 

 

 
 
Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria
 

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681