POSIZIONI RECIPROCHE DI UNA RETTA ED UN PIANO

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

In questa lezione vediamo quali sono le POSIZIONI RECIPROCHE di UNA RETTA e di UN PIANO.

Ricordiamo che il PIANO è un ENTE GEOMETRICO FONDAMENTALE.

Esso ha solamente due dimensioni: la LUNGHEZZA e la LARGHEZZA e deve essere immaginato come ESTESO IN TUTTI I SENSI ALL'INFINITO.



Rispetto ad un PIANO, una RETTA può essere:

  • GIACENTE;
  • PARALLELA;
  • INCIDENTE.

Consideriamo due punti distinti di un pianto, che chiameremo A e B:

Il piano



Ora, aiutandoci con un righello tracciamo una retta passante per A e B:

Retta giacente su un piano



Possiamo notare che tutti i punti della retta sono situati sul piano. Diremo allora che, se una RETTA ha in COMUNE con un PIANO, DUE PUNTI, la retta GIACE sul PIANO.



Ora immaginiamo di avere la retta b e il piano β. Ipotizziamo che la RETTA b NON abbia ALCUN PUNTO IN COMUNE con il piano β:

Retta parallela ad un piano



Possiamo notare che nessun punto della retta è situato sul piano. Diremo allora che, se una RETTA NON HA ALCUN PUNTO IN COMUNE con un PIANO essa si dice PARALLELA al PIANO.



Infine consideriamo il caso in cui la retta c ha un SOLO PUNTO IN COMUNE con il piano γ. Ovvero:

Retta incidente al piano

Diremo allora che, se una RETTA HA SOLAMENTE UN PUNTO IN COMUNE con un PIANO essa si dice INCIDENTE al PIANO.

 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net