LA RETTA

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Nella lezione precedente abbiamo visto vari tipi di LINEE.



In questa lezione ci occuperemo di una linea particolare, ovvero della LINEA RETTA.

Se la nostra matita scorre dritta sul foglio di carta, la traccia che lascia è una LINEA RETTA. Quindi possiamo disegnare la linea retta in questo modo:

Linea



Potremmo dire che la retta è una linea che non cambia mai direzione.



La RETTA è PRIVA di SPESSORE e ha una sola dimensione, la LUNGHEZZA.

Essa è formata da INFINITI PUNTI: non ha un inizio e non ha una fine. Quindi è ILLIMITATA.

Per questa ragione la retta viene disegnata indicando una serie di puntini a sinistra e a destra ad indicare, appunto, che essa è illimitata:

Linea retta



Per indicare una RETTA si usano le lettere minuscole dell'alfabeto: a, b, c, .......



Quindi avremo:

Linea retta



 
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net