ULTERIORI PROPRIETA' DELLE PROPORZIONI

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Dopo aver visto quali sono le principali PROPRIETA' DELLE PROPORZIONI in questo approfondimento vedremo alcune ULTERIORI PROPRIETA' DELLE PROPORZIONI.



Iniziamo col considerare la seguente proporzione:

6 : 3 = 8 : 4.



1° PROPRIETA'.
In ogni proporzione, la SOMMA DEGLI ANTECEDENTI sta alla SOMMA DEI CONSEGUENTI come ogni ANTECEDENTE sta al suo CONSEGUENTE.

Tornado alla proporzione precedente possiamo scrivere:

(6+8) : (3+4) = 6 : 3

14 : 7 = 6 : 3

14/7 = 6/3

2 = 2.



Ma potremmo anche scrivere:

(6+8) : (3+4) = 8 : 4

14 : 7 = 8 : 4

14/7 = 8/4

2 = 2.



2° PROPRIETA'.
In ogni proporzione, la DIFFERENZA tra il maggiore e il minore DEGLI ANTECEDENTI sta alla DIFFERENZA tra il maggiore e il minore dei CONSEGUENTI come ogni ANTECEDENTE sta al suo CONSEGUENTE.

Tornado alla proporzione precedente possiamo scrivere:

6 : 3 = 8 : 4

(8-6) : (4-3) = 6 : 3

2 : 1 = 6 : 3

2/1 = 6/3

2 = 2.



Ma potremmo anche scrivere:

(8-6) : (4-3) = 8 : 4

2 : 1 = 8 : 4

2/1 = 8/4

2 = 2.





3° PROPRIETA'.
MOLTIPLICANDO due o piùPROPORZIONI TERMINE A TERMINE, si ottiene una NUOVA PROPORZIONE.



Esempio:

date le seguenti proporzioni

6 : 3 = 8 : 4

4 : 2 = 10 : 5 .



Moltiplichiamo le due proporzioni termine a termine e abbiamo:

(6x4) : (3x2) = (8x10) : (4x5)

24 : 6 = 80 : 20

24/6 = 80/20

4 = 4.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net