LezioniDiMatematica.net
Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookies.

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

 

www.SchedeDiGeografia.net
 
wwwStoriaFacile.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.MarchegianiOnLine.net
 
Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

 

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net

ROMBO

 

 



Per comprendere  

 

Disegniamo un PARALLELOGRAMMA avente tutti e quattro i LATI CONGRUENTI:

Rombo

 

La figura che abbiamo disegnato prende il nome di ROMBO. Quindi il ROMBO è un PARALLELOGRAMMA avente tutti e quattro i LATI CONGRUENTI:

Lati del rombo

 

Poiché i lati del rombo hanno tutti la stessa lunghezza esso è un POLIGONO EQUILATERO.

 

Nel ROMBO, normalmente, non si distinguono la base e l'altezza, ma si parla genericamente di LATI.

Se, tuttavia, vogliamo prendere un lato come BASE, ad esempio il lato BC:

Base e altezza del rombo

l'ALTEZZA è rappresentata dalla PERPENDICOLARE che UNISCE la BASE ad un VERTICE DEL LATO OPPOSTO:

Base e altezza del rombo

 

Il segmento AK rappresenta l'altezza nel caso in cui assumiamo il lato BC come base.

 

Ora disegniamo una delle DIAGONALI del rombo:

Diagonali del rombo

 

La diagonale divide il rombo in due triangoli ABD e BCD:

Diagonali del rombo

 

Se proviamo a ritagliare i due triangoli e a sovrapporli l'uno all'altro, noteremo che essi sono congruenti:

Diagonali del rombo

Ciò significa che la diagonale DB divide esattamente in due parti uguali gli angoli Angolo D e Angolo B. Di conseguenza possiamo dire che la diagonale DB è la BISETTRICE degli angoli Angolo D e Angolo B.

 

Disegniamo, ora, la diagonale AC:

Diagonali del rombo

 

La diagonale divide il rombo in due triangoli ADC e ABC:

Diagonali del rombo

 

Se proviamo a ritagliare i due triangoli e a sovrapporli l'uno all'altro, noteremo che essi sono congruenti:

Diagonali del rombo

Ciò significa che la diagonale AC divide esattamente in due parti uguali gli angoli Angolo A e Angolo C. Di conseguenza possiamo dire che la diagonale AC è la BISETTRICE degli angoli Angolo A e Angolo C.

 

Da quanto abbiamo affermato segue che i triangoli AOB, BOC, COD, DOA sono congruenti. Essi sono tutti TRIANGOLI RETTANGOLI

Diagonali del rombo

Gli angoli Angolo AOB, Angolo BOC, Angolo COD e Angolo DOA sono tutti ANGOLI RETTI. Questo significa che le due DIAGONALI sono PERPENDICOLARI tra loro. 

 

Essendo il ROMBO un PARALLELOGRAMMA esso gode di tutte le PROPRIETA' dei parallelogrammi. Ovvero:

  • ogni DIAGONALE divide il rombo in DUE TRIANGOLI CONGRUENTI;

  • le DIAGONALI si TAGLIANO a META'. Inoltre, nel rombo, le diagonali sono PERPENDICOLARI e sono BISETTRICI degli angoli;

  • come in tutti i parallelogrammi i lati opposti sono congruenti, ma nel rombo possiamo affermare che tutti i LATI sono CONGRUENTI (quindi non solo i lati opposti);

  • gli ANGOLI OPPOSTI sono CONGRUENTI.

 

 

  Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti sui quadrilateri

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sui quadrilateri

 

 

Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 01685640680