LezioniDiMatematica.net

 
 
 
  Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
     
   
     
     

 

RETTE PERPENDICOLARI

 

 



Per comprendere  

 

DUE RETTE si dicono PERPENDICOLARI quando INCONTRANDOSI FORMANO 4 ANGOLI UGUALI tra loro:

Rette perpendicolari

 

Nell'immagine riportata sopra abbiamo disegnato due rette, la retta re la retta s. Le due rette, incontrandosi nel punto O formano 4 angoli uguali.

Ognuno dei 4 angoli formati dalle due rette perpendicolari è un ANGOLO RETTO, cioè un angolo che misura 90°.

 

Date due rette, se queste incontrandosi formano almeno UN ANGOLO RETTO, le due rette sono senz'altro PERPENDICOLARI. Vediamo il perché.

 

Rette perpendicolari

 

Abbiamo chiamato i quattro angoli, formati dall'incontro delle due rette r e s

  • alfa (α);

  • beta (β);

  • gamma (γ);

  • delta (δ).

 

Supponiamo che l'angolo alfa sia un angolo retto:

angolo alfa = 90°

 

Ora notiamo che l'angolo alfa e l'angolo beta sono due ANGOLI ADIACENTI ovvero due ANGOLI  CONSECUTIVI i cui lati non comuni APPARTENGONO AD UNA STESSA RETTA. Come sappiamo la SOMMA DI DUE ANGOLI ADIACENTI è un angolo piatto che misura 180°. Quindi poiché la somma dell'angolo alfa e dell'angolo beta misura 180°, e l'angolo alfa misura 90°, anche l'angolo beta misurerà 90°. Quindi:

angolo beta = 90°

 

 

Inoltre sicuramente anche l'angolo gamma sarà un angolo retto, dato che esso è l'ANGOLO OPPOSTO AL VERTICE dell'angolo alfa e due angoli opposti al vertice sono uguali.

angolo gamma = 90°

 

La stessa considerazione può essere fatta per l'angolo delta: esso è l'angolo opposto al vertice di beta, quindi misurerà esattamente quanto beta ovvero 90°.

angolo delta = 90°

 

Abbiamo quindi dimostrato che, se uno degli angoli formati dall'incrocio di due rette è un angolo retto lo sono anche gli altri tre angoli.

 

 

Inoltre possiamo affermare che, se DUE RETTE incontrandosi FORMANO DUE ANGOLI ADIACENTI UGUALI esse sono senz'altro PERPENDICOLARI. Ciò perché la somma di due angoli adiacenti è di 180°. Se i due angoli adiacenti sono uguali essi devono necessariamente misurare entrambi 90°. Quindi essendo almeno uno degli angoli formati dall'incontro delle due rette un angolo retto, le due rette sono senz'altro perpendicolari.

 

Due RETTE che si INCONTRANO in un punto senza formare 4 angoli uguali tra loro si dicono OBLIQUE:

 

Rette oblique

 

 

  Lezione successiva

Indice argomenti su rette parallele e perpendicolari

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni su rette parallele e perpendicolari

 

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

www.SchedeDiGeografia.net
 
wwwStoriaFacile.net
 
www.EconomiAziendale.net
 
www.DirittoEconomia.net
 
www.LeMieScienze
 
www.MarchegianiOnLine.net
 
Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

 

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 

 

Ripetizioni on line di Economia Aziendale

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681