LezioniDiMatematica.net

 
 
 
  Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
     

          

     
     

 

RETTANGOLO

 

 



Per comprendere  

 

Disegniamo di seguito un RETTANGOLO:

Rettangolo

 

Il RETTANGOLO è un PARALLELOGRAMMA che ha tutti e quattro gli ANGOLI RETTI e quindi tra loro CONGRUENTI:

Angoli del rettangolo

 

Poiché gli angoli del rettangolo hanno tutti la stessa ampiezza esso è un POLIGONO EQUIANGOLO.

 

Un lato qualsiasi del rettangolo può essere considerato la sua BASE:

Base del rettangolo

 

 

Uno dei lati ad esso perpendicolare sarà l'ALTEZZA del rettangolo:

Base e altezza del rettangolo

 

 

BASE  e ALTEZZA sono dette anche DIMENSIONI del RETTANGOLO. Quindi possiamo dire anche che, DUE LATI CONSECUTIVI del rettangolo si dicono dimensioni del rettangolo:

Dimensioni del rettangolo

 

 

Disegniamo, ora, le DIAGONALI AC e BD del nostro rettangolo.

Diagonali del rettangolo

Ora consideriamo i due triangoli ottenuti ACD e BCD:

Diagonali del rettangolo

Diagonali del rettangolo

I due triangoli sono due TRIANGOLI RETTANGOLI dato che per definizione il rettangolo ha tutti angoli di 90°.

Poiché il RETTANGOLO è un parallelogramma, come tutti i parallelogrammi, i suoi LATI OPPOSTI sono CONGRUENTI.

Quindi il lato AD è congruente al lato BC:

 

che si legge

AD è congruente a BC.

 

Questo significa che i due triangoli ACD e BCD hanno:

  • un angolo della stessa ampiezza;

  • due lati della stessa lunghezza.

:

Diagonali del rettangolo

Diagonali del rettangolo

Il PRIMO CRITERIO DI CONGRUENZA dei TRIANGOLI ci dice che DUE TRIANGOLI sono CONGRUENTI se hanno rispettivamente CONGRUENTI DUE LATI e l'ANGOLO TRA ESSI COMPRESO come accade nel nostro caso.

Quindi essendo i due triangoli congruenti, anche le loro IPOTENUSE (AC e BD) sono CONGRUENTI. Ma le ipotenuse dei due triangoli sono le diagonali del rettangolo.

Questo significa che il RETTANGOLO ha le due DIAGONALI CONGRUENTI.

 

Essendo il RETTANGOLO un PARALLELOGRAMMA esso gode di tutte le PROPRIETA' dei parallelogrammi. Ovvero:

  • ogni DIAGONALE divide il rettangolo in DUE TRIANGOLI CONGRUENTI; le DIAGONALI si TAGLIANO a META'. Inoltre, come abbiamo appena visto nel rettangolo le diagonali sono CONGRUENTI;

  • i LATI OPPOSTI sono CONGRUENTI;

  • come tutti i parallelogrammi gli angoli opposti sono congruenti. Nel rettangolo possiamo affermare che gli ANGOLI sono tutti RETTI e di conseguenza sono tutti CONGRUENTI (quindi non solo gli angoli opposti).

 

 

  Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti sui quadrilateri

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sui quadrilateri

 

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 


 

Ripetizioni on line di Economia Aziendale

 


Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681