LezioniDiMatematica.net

 
 
 
  Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
     

          

     
     

 

Rappresentazione delle soluzioni di una  DISEQUAZIONE INTERA di SECONDO GRADO

 

Per comprendere  

 

Già parlando delle disequazioni intere di primo grado, abbiamo visto come è possibile rappresentarne le soluzioni.

Quanto abbiamo detto in quell'occasione vale anche per le DISEQUAZIONI INTERE DI SECONDO GRADO.

 

Immaginiamo che una DISEQUAZIONE INTERA DI SECONDO GRADO ammetta come soluzioni: 

 -1 < x < +1.

 

Il primo modo di indicare la soluzione della nostra disequazione è quella appena vista ovvero

 -1 < x < +1.

 

Avremmo, però, potuto scrivere anche:

Rappresentazione delle soluzioni di una disequazione

Essa si legge:

l'insieme delle x appartenenti ad R tali che x è compreso tra -1 e +1

 

Cerchiamo di capire meglio questi simboli e il loro significato:

 

Rappresentazione delle soluzioni di una disequazione

 

R è l'insieme dei NUMERI REALI. Esso comprende TUTTI I NUMERI esprimibili, con o senza la virgola, tramite il sistema decimale.

 

Un altro modo per rappresentare il risultato della nostra disequazione è quello GRAFICO.

In questo caso si disegna una RETTA ORIENTATA. Una retta si dice orientata quando su di essa è FISSATO UN VERSO di PERCORRENZA. Noi lo indichiamo con una FRECCIA che indica il verso da sinistra verso destra.

Retta orientata

 

Tale retta rappresenta i NUMERI REALI.

Su di essa riportiamo l'ORIGINE rappresentata dallo ZERO.

Retta orientata

 

Agli estremi della retta riportiamo i simboli 

meno infinito meno infinito
più infinito più infinito

Retta orientata

I due simboli meno infinito e più infinito non indicato un punto particolare della retta, ma solamente che la retta è illimitata, cioè infinita, sia a sinistra che a destra.

 

Per rappresentare graficamente le soluzioni di una disequazione si usano le seguenti convenzioni:

  • la LINEA CONTINUA indica i valori che SODDISFANO la disequazione;

  • la LINEA TRATTEGGIATA indica i valori che NON SODDISFANO la disequazione;

  • il CERCHIETTO PIENO indica che il valore è COMPRESO nelle soluzioni della disequazione;

  • il CERCHIETTO VUOTO indica che il valore NON è COMPRESO nelle soluzioni della disequazione.

 

Nel nostro esempio la soluzione sarebbe stata indicata così:

Rappresentazione grafica delle soluzioni di una disequazione

Esaminiamo il grafico:

  • la linea continua va dal valore -1 a +1: questi sono i valori che soddisfano la disequazione;

  • sia sul valore -1 che sul valore +1 c'è un cerchietto vuoto perché, sia -1 che +1 non sono compresi tra le soluzioni della disequazione;

  • la linea discontinua va da meno infinito a -1 e da +1 a più infinito: questi valori non soddisfano la disequazione.

 

Un terzo modo per rappresentare i risultati di una disequazione è basato dal sul concetto di INTERVALLO NUMERICO.

Dati due numeri

a, b

con 

a < b

chiamiamo INTERVALLO NUMERICO tutti i NUMERI COMPRESI tra a e b.

I numeri a e b si dicono ESTREMI dell'INTERVALLO:

  • a è l'ESTREMO INFERIORE;

  • b è l'ESTREMO SUPERIORE.

I due ESTREMI a e b possono essere COMPRESI o MENO nell'INTERVALLO.

 

L'INTERVALLO si dice:

  • CHIUSO se COMPRENDE i suoi estremi;

  • APERTO se NON COMPRENDE i suoi estremi.

 

 

Un INTERVALLO NUMERICO viene rappresentato con delle PARENTESI  TONDE o QUADRE all'interno delle quali vengono scritti l'ESTREMO INFERIORE e quello SUPERIORE separati da un punto e virgola.

Si usano le PARENTESI TONDE se l'ESTREMO è ESCLUSO dall'intervallo.

Si usano le PARENTESI QUADRE se l'ESTREMO è INCLUSO nell'intervallo.

 

Quindi, la soluzione precedente 

 -1 < x < +1

si può scrivere anche

(-1; +1)

Esaminiamo quanto abbiamo scritto:

  • la nostra disequazione è verificata per i valori compresi nell'intervallo numerico -1, +1;

  • abbiamo usato le parentesi tonde perché sia  -1, che +1 non sono compresi nelle soluzioni della disequazione.

 

Se volete vedere altri esempi di rappresentazione dei risultati di una disequazione sulla retta orientata o tramite gli intervalli potete leggere quanto abbiamo scritto in merito alle disequazioni di primo grado

 

 

Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti sulle disequazioni di secondo grado

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sulle disequazioni di secondo grado

 

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 


 

Ripetizioni on line di Economia Aziendale

 


Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681