RAPPRESENTAZIONE DI UN PUNTO SU UN PIANTO CARTESIANO: CASI PARTICOLARI

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Dopo aver visto come possiamo RAPPRESENTARE UN PUNTO SU UN PIANO CARTESIANO, andiamo a vedere alcuni casi particolari.



Supponiamo di voler RAPPRESENTARE SUL PIANO CARTESIANO il punto

P (4; 0).



Il nostro punto ha:

  • ASCISSA 4;
  • ORDINATA 0.

Ricordiamo che l'ORIGINE DEGLI ASSI ha coordinate 0 e 0, cioè ha valore zero sia come ascissa che come come ordinata. Quindi possiamo scrivere:

O (0; 0).



Il punto che noi dobbiamo disegnare ha come ordinata 0.

Disegniamo gli assi cartesiani ed individuiamo su di essi il punto di ascissa 4 e di ordinata 0:

Rappresentazione di un punto sul piano cartesiano

Come possiamo notare il nostro punto è situato sull'asse delle x.

Generalizzando, possiamo dire che OGNI PUNTO dell'ASSE delle x ha l'ORDINATA UGUALE A ZERO.



Ora vogliamo RAPPRESENTARE SUL PIANO CARTESIANO il punto

P (0; -3).



Il nostro punto ha:

  • ASCISSA 0;
  • ORDINATA -3.


Disegniamo gli assi cartesiani ed individuiamo su di essi il punto di ascissa 0 e di ordinata -3:

Rappresentazione di un punto sul piano cartesiano

Come possiamo notare il nostro punto è situato sull'asse delle y.

Generalizzando, possiamo dire che OGNI PUNTO dell'ASSE delle y ha l'ASCISSA UGUALE A ZERO.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net