LezioniDiMatematica.net

 
 
 
  Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
     

          

     
     

 

TRASLAZIONE degli ASSI CARTESIANI

 

 



Per comprendere  

 

Disegniamo il SISTEMA DI ASSI CARTESIANI xOy:

 

Sistema di assi cartesiani

Disegniamo ora il punto P, tale che

P (x; y).

Traslazione degli assi cartesiani

 

Ora immaginiamo che il SISTEMA DI ASSI CARTESIANI, venga TRASLATO, cioè:

  • si porta l'origine degli assi in O1 tale che 

O1 (p, q);

  • lasciando gli ASSI PARALLELI ai precedenti.

 

Iniziamo col disegnare il punto O1:

Traslazione degli assi cartesiani

 

Ora disegniamo gli assi che hanno origine nel punto O1 e li indichiamo  con X e Y:

 

Traslazione degli assi cartesiani

 

Ora vogliamo vedere come variano le coordinate del punto P, cioè quali sono le COORDINATE del punto P nel momento in cui gli ASSI sono TRASLATI.

Per rendere più comprensibile l'esposizione chiameremo i punti individuati con le lettere A, B, C, D come illustrato nell'immagine che segue:

Traslazione degli assi cartesiani

Andiamo a vedere quali sono le coordinate di P sul sistema di assi XO1Y.

Osserviamo che:

  • OB (cioè l'ascissa del punto P sul sistema di assi xOy) è pari a OA (cioè l'ascissa del punto O1 sul sistema di assi xOy) + AB (cioè l'ascissa del punto P sul sistema di assi XO1Y);

e che

  • OD (cioè l'ordinata del punto P sul sistema di assi xOy) è pari a OC (cioè l'ordinata del punto O1 sul sistema di assi xOy) + CD (cioè l'ordianta del punto P sul sistema di assi XO1Y).

 

Per questa ragione possiamo scrivere:

Traslazione assi cartesiani

Ora chiamiamo con X maiuscolo e Y maiuscolo le coordinate di P  riferite al sistema di assi XO1Y e otteniamo:

Traslazione assi cartesiani

 

Notiamo che:

Formule di traslazione degli assi

 

 

Formule di traslazione degli assi

 

Esempio 1:

sia P (-2; 3) un punto riferito ad un sistema di assi cartesiani xOy. Quali sono le coordinate di tale punto quando il sistema viene traslato con origine in O1 (3; -1)?

Applicheremo le formule:

X = x- p = -2 - (3) = -2 -3 = -5

Y = y - q = 3 - (-1) = 3 + 1 = 4.

Le coordinate cercate sono -5 e 4.

 

 

Esempio 2:

sia P un punto riferito ad un sistema di assi cartesiani xOy. Traslando gli assi in modo che questi abbiamo origine in O1 (-2; 5) il punto P ha coordinate (5; -4). Quali sono le coordinate del punto P sul sistema di assi xOy?

Applicheremo le formule:

x = p + X = -2 + 5 = 3

y = q+ Y = 5 + (-4) = 5 - 4 = 1.

Le coordinate cercate sono 3 e 1.

 

  Lezione precedente

Indice argomenti sulle coordinate cartesiane

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sulle coordinate cartesiane

 

 

 

Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria

I nostri ebook

 

 

 

 

 

 

 


 

Ripetizioni on line di Economia Aziendale

 


Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681