NUMERI PRIMI GEMELLI

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Tra i NUMERI PRIMI troviamo una categoria particolare rappresentata dai NUMERI PRIMI GEMELLI.

Con questa espressione si intendono DUE NUMERI PRIMI che si trovano nella sequenza dei numeri naturali vicinissimi tra loro e sono SEPARATI solamente da UN NUMERO PARI.

Prendiamo i NUMERI NATURALI:

0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, ecc..



Come sappiamo 2 e 3 sono due numeri primi. Essi sono uno di seguito all'altro: quindi la loro differenza è 1.

Ad eccezione di questi due numeri primi, tutte le altre coppie di numeri primi (3 e 5, 5 e 7, 7 e 11, 11 e 13, 13 e 17) sono distanziate da almeno un numero pari: quindi la differenza tra queste coppie di numeri primi è come minimo 2.

Diciamo, allora, che quando la DIFFERENZA tra un NUMERO PRIMO e quello PRECEDENTE è 2, questa coppia di NUMERI PRIMI viene detta NUMERI PRIMI GEMELLI.

Quindi se chiamiamo p un numero primo e il successivo numero primo è uguale a p+2, questa coppia di numeri è detta NUMERI PRIMI GEMELLI.



Esempio:

3 e 5 sono primi gemelli;

5 e 7 sono primi gemelli;

11 e 13 sono primi gemelli;

41 e 43 sono primi gemelli;

71 e 73 sono primi gemelli.



Il primo matematico a dare a tali numeri primi il nome di gemelli fu Paul Stäckel, un tedesco studioso della teoria dei numeri.

I numeri primi gemelli sono infiniti? Sembrerebbe di sì, ma a tutt'oggi nessuno è riuscito a dimostrarlo e questa rimane ancora una congettura.

 
Per approfondire questo argomento, leggi:
 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net