ANGOLI CONSECUTIVI E ANGOLI ADIACENTI

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Osserviamo l'immagine sottostante:


Angoli consecutivi



Abbiamo disegnato due angoli:

  • l'angolo aÔb;
  • l'angolo bÔc.

Osserviamo che i due angoli hanno lo stesso vertice O e che uno dei lati (il lato b) è comune ad entrambi gli angoli, mentre gli altri due lati (a e c) si trovano dalla parte opposta rispetto al lato comune (b).

I due ANGOLI si dicono CONSECUTIVI.

Ora osserviamo quest'altra immagine:


Angoli adiacenti



Anche in questo caso abbiamo disegnato due angoli:

  • l'angolo dÔe;
  • l'angolo eÔf.

Osserviamo che i due angoli hanno lo stesso vertice O, che uno dei lati (il lato e) è comune ad entrambi gli angoli, mentre gli altri due lati (d e f) si trovano dalla parte opposta rispetto al lato comune (e).

Quindi i due ANGOLI sono CONSECUTIVI. Però notiamo anche che i due lati non comuni (d e f) APPARTENGONO AD UNA STESSA RETTA.

In questo caso i due ANGOLI si dicono ADIACENTI.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net