LezioniDiMatematica.net

 

 
Torna alla Home page del sitoIscriviti alla nostra newsletter per essere informato sugli aggiornamenti del sitoContattaci       
   

   
   

 

RIDUZIONE di una FRAZIONE di unità di un dato ordine in un NUMERO COMPLESSO

 

 

Per comprendere  

 

Nella lezione precedente abbiamo visto come è possibile, dato un numero complesso, trasformarlo in una frazione di unità di un dato ordine.

Ora vogliamo vedere come è possibile, partendo da una frazione di unità di un dato ordine, trasformala in un numero complesso.

 

Consideriamo la seguente frazione di gradi:

(91/24)°.

Iniziamo col calcolare quanti gradi sono contenuti nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

91 : 24 = 3 + resto 19.

 

Quindi possiamo scrivere: 

(91/24)° = 3° + (19/24)°.

 

Ora trasformiamo la frazione (19/24)° in frazione di primi:

(19/24)° = (19/24 x 60)' = (1140/24)'.

 

Ora calcoliamo quanti primi sono contenuti nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

1140 : 24 = 47 + resto 12.

 

Quindi possiamo scrivere: 

(91/24)° = 3° + 47' + (12/24)'.

 

Ora trasformiamola frazione (12/24)' in frazione di secondi:

(12/24)' = (12/24 x 60)'' = (720/24)''.

 

Ora calcoliamo quanti secondi sono contenuti nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

720 : 24 = 30.

 

Quindi possiamo scrivere: 

(91/24)° = 3° 47' 30''.

 

 

Vediamo un altro esempio. Consideriamo la seguente frazione di giorni:

(101/25)d.

Iniziamo col calcolare quanti giorni sono contenuti nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

101 : 25 = 4 + resto 1.

 

Quindi possiamo scrivere: 

(101/25)d = 4d + (1/25)d.

 

Ora trasformiamo la frazione (1/25)d in frazione di ore:

(1/25)d = (1/25 x 24)h = (24/25)h.

 

Ora calcoliamo quante ore sono contenute nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

24 : 25 = 0 + resto 24.

 

Quindi possiamo scrivere: 

(101/25)d = 4d + 0h + (24/25)h.

 

Ora trasformiamola la frazione (24/25) in frazione di minuti:

(24/25)h = (24/25 x 60)m = (1440/25)m.

 

Ora calcoliamo quanti minuti sono contenuti nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

1440 : 25 = 57 + resto 15.

 

Ora trasformiamola la frazione (15/25) in frazione di secondi:

(15/25)m = (15/25 x 60)s = (900/25)s.

 

Ora calcoliamo quanti secondi sono contenuti nella frazione, DIVIDENDO NUMERATORE per DENOMINATORE. Avremo: 

900 : 25 = 36.

 

Quindi possiamo scrivere: 

(101/25)d = 4d 0h 57m 36s = 4d 57m 36s.

 

 

 

Si procede in modo del tutto analogo anche nel caso di misure americane ed inglesi.

 

 

Lezione precedente - Lezione successiva

Indice argomenti sui sistemi di misura non decimali

 

Per comprendere

Tutte le altre lezioni sui sistemi di misura non decimali

 

 


Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica.
Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario

 
 
Lezioni, Esercitazioni e Approfondimenti di matematica e geometria

MATEMATICA:

GEOMETRIA:

GEOMETRIA ANALITICA:

 

 

 
 
www.SchedeDiGeografia.net

wwwStoriaFacile.net

www.EconomiAziendale.net

www.DirittoEconomia.net

www.LeMieScienze

www.MarchegianiOnLine.net

 

 

Il significato dei principali simboli usati in matematica e geometria
 

 

Altro materiale presente presente su LezioniDiMatematica.net
Questo sito viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Il materiale presente sul sito non può essere riprodotto senza esplicito consenso dell'autore

Disclaimer-Privacy

Partita IVA: 02136250681