RIDUZIONE DI UN NUMERO COMPLESSO A FORMA NORMALE

Per comprendere meglio questo argomento, leggi prima le seguenti lezioni:
 

Supponiamo di dover risolvere il seguente problema:

un podista compie un percorso in due tappe. Percorre la prima tappa in 30 minuti e la seconda tappa in 50 minuti e 50 secondi. In quanto tempo ha compiuto il percorso?

Si intuisce che la risposta è

80 minuti e 50 secondi

ovvero

80m 50s.

Ma, in realtà 80 minuti sono 1 ora e 20 minuti, dato che ogni 60 minuti formano 1 ora.

Quindi, questo modo di scrivere il nostro risultato non è corretto, ma dovremo scrivere:

1h 20m 50s.



Questo modo di scrivere il numero complesso si dice FORMA NORMALE.



Quindi occorre sempre ricordare che nella scrittura di NUMERI COMPLESSI nessun SOTTOMULTIPLO deve avere un valore superiore o uguale al RAPPORTO TRA LE VARIE GRANDEZZE.



Vediamo alcuni esempi di RIDUZIONE DI UN NUMERO COMPLESSO a FORMA NORMALE.



Esempio:

6h 154m 321s.

Iniziamo dai secondi. Occorrono 60 secondi per formare 1 minuto. Quindi 321 secondi formano 5 minuti. Infatti:

321s = (321 : 60)m = 5m + resto 21s.

Quindi

321s = 5m + 21s.



Abbiamo così trovato i secondi del nostro numero ridotto a forma normale.

21s.



Ora sommiamo i minuti trovati 5 con quelli che già abbiamo, cioè 154 e avremo:

5m + 154m = 159m.



Occorrono 60 minuti per formare 1 ora. Quindi 159 minuti formano 2 ore. Infatti:

159m = (159 : 60)h = 2h + resto 39m.

Quindi

159m = 2h + 39m.



Abbiamo così trovato anche i minuti del nostro numero ridotto a forma normale.

39m 21s.



Ora non ci resta che trovare le ore: sommiamo le ore trovate 2 con quelle che già abbiamo, cioè 6 e avremo:

2h + 6h = 8h.



Abbiamo così trovato anche le ore del nostro numero ridotto a forma normale.

8h 39m 21s.





Vediamo un altro esempio.

24° 3'137''.

Iniziamo dai secondi. Occorrono 60 secondi per formare 1 primo. Quindi 137 secondi formano 2 primi. Infatti:

137'' = (137 : 60)' = 2' + resto 17''.



Quindi

137'' = 2' + 17''.



Abbiamo così trovato i secondi del nostro numero ridotto a forma normale.

17''.



Ora sommiamo i primi trovati 2 con quelli che già abbiamo, cioè 3 e avremo:

2' + 3' = 5'.



Abbiamo così trovato anche i primi del nostro numero ridotto a forma normale.

5' 17''.



I gradi sono 24, quindi avremo:

24° 5' 17''.





Vediamo un ultimo esempio:

yds 8.5.20.

Iniziamo dai pollici. Occorrono 12 pollici per formare 1 piede. Quindi 20 pollici formano 1 piede. Infatti:

ins 20 = fts (20 : 12) = fts 1 + resto ins 8.



Quindi

ins 20 = ft 1.8.



Abbiamo così trovato i pollici del nostro numero ridotto a forma normale:

ins 8.



Ora sommiamo i piedi trovati 1 con quelli che già abbiamo, cioè 5 e avremo:

fts (1 + 5) = fts 6.



Occorrono 3 piedi per formare una yard. Quindi 6 piedi formano esattamente 2 yard. Infatti:

fts 6 = yds (6 : 3) = yds 2 + resto ft 0.



Quindi

fts 6 = yds 2.0.



Abbiamo così trovato anche i piedi del nostro numero ridotto a forma normale:

fts 0.8.



Ora sommiamo le yards trovate 2 con quelle che già abbiamo, cioè 8 e avremo:

yds (2 + 8) = yds 10.



Quindi, il nostro numero ridotto a forma normale, è:

yds 10.0.8.

 
 
Il nostro sito collabora ad una ricerca condotta dall'Università dell'Aquila e dall'Università di Pavia sulla didattica della matematica. Ti saremmo grati se volessi dedicarci alcuni minuti rispondendo ad un breve questionario.

Compila il questionario


SchedeDiGeografia.net
StoriaFacile.net
EconomiAziendale.net
DirittoEconomia.net
LeMieScienze.net
MarchegianiOnLine.net